Park towns

Article Index

Prizzi (966 m s.l.m.)
Borgo di fondazione feudale (XII sec.) le cui origini sarebbero da collegare ai precedenti insediamenti sicano (Hyppana), punico, greco e romano. L'attuale abitato - di impianto urbanistico medievale articolato intorno al Castello, ppbabilmente edificato nel 745, quando la Sicilia era sotto il dominio bizantino - è perfettamente integrato con il rilievo su cui insiste ed è caratterizzato da un tessuto viario e edilizio molto denso e articolato. Oltre ai numerosi edifici sacri, tra i quali la Chiesa Madre (XVI sec.), che custodisce, tra l'altro, una statua di Antonello Gagini, è da non perdere la visita al sito archeologico di Hyppana, su Montagna dei Cavalli, città esistita tra il VII secolo a.C. e il 258 a.C., poi distrutta, nella metà del ifi sec. a.C., dai Romani, nel corso della prima Guerra Punica. Altrettanto interessante il Museo archeologico Hyppana, nel cento abitato di Prizzi, dedicato al sito di Montagna dei Cavalli, che custodisce, tra l'altro, una collezione numismatica della prima età ellenistica e monete quasi certamente coniate dalla città. Nello stesso Museo sono ospitate, anche, una sezione dedicata ai fossili della Sicilia, che documentano gli ultimi 250 milioni di annidi storia geologica, e una dedicata ai minerali. Da non perdere, ancora, a Pasqua, il "Ballo dei diavoli", una spettacolare rappresentazione di origine medievale, che raffigura la lotta tra il Bene e il Male.