I Comuni del Parco

Indice articoli

San Giovanni Gemini (670 m s.l.m.)
Fondata nel 1451 da Federico I Abateffis, conte di Cammarata, San Giovanni ha impianto urbano a maglia regolare articolato su due assi perpendicolari (via Crispi-Largo Nazzareno), sui quali prospettano la Chiesa della Madonna del Carmine con l'annesso convento (XVI sec.) e la Chiesa Madre dedicata a San Giovanni Battista (XVI sec.), la quale, presenta sullo sfondo, al centro del coro, l'altare maggiore ricco di marmi preziosi e custodisce un pregevole Crocifisso di Gesù Nazareno, opera seicentesca di Frate Elia Benedetto; pregevole, anche 11 Convento dei Cappuccini (1572) che conserva, tra l'altro, un tabernacolo ligneo, opera di artista anonimo e molte tele del pittore cappuccino Fra' Fedele da San Biagio. A San Giovanni, agli inizi degli Anni venti del secolo scorso, fu realizzata la sala cinematografica "Cinema Italia", la prima nel territorio, seguita, poi, negli Anni cinquanta dall"Arena Italia". Tra i prodotti di qualità, il Pecorino Siciliano (DOP) e le carni.