Rassegna stampa La Sicilia del 3 giugno 2019

Articolo pubblicato sul quotidiano La Sicilia del 3 giugno 2019 dedicato al Parco dei Monti Sicani.

Tra cielo e terra: Edizioni G.A. racconterà le bellezze del Parco dei Monti Sicani

7d8dd7da-23a0-402a-a2df-d816f3d29c6d.jpgLa casa editrice Edizioni G.A. è pronta a raccontare e a mostrare a tutta Italia le bellezze mozzafiato del Parco dei Monti Sicani. Ci troviamo al confine tra le province di Palermo e Agrigento, e i territori al cui interno il parco si è ritagliato il suo suggestivo spazio sono in tutto 12: Bivona, Burgio, Cammarata, Castronovo di Sicilia, Chiusa Sclafani, Contessa Entellina, Giuliana, Palazzo Adriano, Prizzi, S.Giovanni Gemini, S.Stefano Quisquina e Sambuca di Sicilia. Nei giorni scorsi una nostra troupe, guidata dall’editore Giuseppe Angelica, è stata invitata a visitare alcuni dei luoghi simbolo del Parco, gestito e curato dal gennaio 2018 dal Commissario Straordinario Luca Gazzara, per prendere contatto con questa realtà che, a breve, porteremo sulle reti Mediaset grazie al programma Parola di Pollice Verde e a Luca Sardella. L’Ente Parco dei Monti Sicani è sottoposto a controllo, vigilanza e tutela dell’Assessorato Regionale del Territorio e dell’Ambiente, che ha il compito di provvedere alla gestione, conservazione e difesa dell’ambiente naturale e del paesaggio, anche per migliorare le condizioni di vita delle popolazioni residenti, mediante la promozione delle attività produttive e lavorative tradizionali e favorendo le attività culturali, ricreative, turistiche e sportive.

Articolo completo su https://www.ialmo.it/news/in-evidenza/tra-cielo-e-terra-edizioni-g-a-raccontera-le-bellezze-del-parco-dei-monti-sicani/

Avviso manifestazione di interesse attività progettuali misura 6.5.1

Scarica il PDF del "Avviso manifestazione di interesse attività progettuali misura 6.5.1".

Atto di Interpello n.128 del 27/02/19

  Clucca su questo link per scaricare il PDF dell'Atto di Interpello n.128 del 27/02/19

DDG 1127 pubblicato il 28/12/2018: PO FESR SICILIA 2014-2020,ASSE 6, OBIETTIVO SPECIFICO 6.5, AZIONE 6.5.1 - APPROVAZIONE AVVISO PUBBLICO PER SELEZIONE DEI BENEFICIARI E OPERAZIONI CON PROCEDURA DI VALUTAZIONE DELLE DOMANDE A GRADUATORIA. ERRATA CORRIGE

Si pubblica nuovamente il DDG 1127 del 28/12/2018 ed il relativo avviso, in quanto lo stesso avviso precedentemente pubblicato conteneva errori materiali.

VIDEO Il Parco su Rai News 24

 Vi presentiamo un servizio trasmesso su  Rai News 24 che parla del Parco dei Monti Sicani. Clicca sul logo di Rai News 24 per vederlo.

Leggi la rivista Destination Sicile, si parla dei Monti Sicani!

largeSull'edizione di questo mese della rinomata rivista Destination, si parla della Sicilia e dei Monti Sicani. Leggi la rivista cliccando su questo link https://ita.calameo.com/books/004533856cb5b0f1394a8

Rassegna Stampa: Il Parco dei Monti Sicani accoglie il turismo sostenibile in moto. Paeseitaliapress.

monti sicani regione 2PALERMO (28 nov) - Far convivere motociclismo e natura nel pieno rispetto delle leggi a tutela dell'ambiente e far comprendere che il turismo in moto è una grande risorsa da dover sfruttare nel nostro territorio: sono questi gli obiettivi dell'accordo siglato tra il Parco naturale dei Monti Sicani e l'associazione Sicily Over Trail, plaudito dall'assessore regionale al Territorio e all'Ambiente Toto Cordaro, che ha avallato la lodevole iniziativa presentata in questi giorni. Un'innovativa forma di turismo rurale a cavallo di moto entrofuoristrada, il cosiddetto "maxienduro", di attuale grande diffusione, accompagnata da uno spirito di “adventouring” e scoperta turistica delle numerose bellezze che l'ente offre in un'area compresa tra 12 comuni (in parte Provincia di Palermo, in parte Agrigento) con "unicum" paesaggistici e naturalistici di forte impatto visivo e una ricchezza e molteplicità di flora e fauna.

"Il parco merita di essere conosciuto e apprezzato attraverso l’incremento turistico - spiega il commissario straordinario Luca Gazzara - nuove forme di fruizione come quella legata al mondo dei motocilisti consentono la valorizzazione delle nostre bellezze culturali ed enogastronomiche, oltreché naturali; si tratta di uno strumento per esprimere le potenzialità di una zona della Sicilia ancora poco nota e che invece deve accogliere turisti e appassionati di percorsi naturalistici".

Sicily Over Trail ha trovato nell’Ente Parco un prezioso partner: "Sulla scia di un'intesa firmata con il Consorzio turistico Via Lattea sulle Alpi per proporre l'Alpi Motor Resort - sottolinea il presidente dell'associazione Francesco Paolo Rubino - e di un accordo stipulato con la Federazione Motociclistica Italiana, abbiamo pensato di coinvolgere i Monti Sicani in un progetto simile, volto alla consapevolezza che un turismo sostenibile a cavallo delle due ruote, non solo è auspicabile, ma rappresenta un'opportunità di sviluppo e promozione. Proporremo iniziative simili anche ad altre realtà siciliane".  

 

 

Nelle foto, da sinistra: Giuseppe Castelli, Francesco Paolo Rubino, Toto Cordaro, Luca Gazzara e William Figà.

Un primo gruppo di motociclisti di Sicily Over Trail sui Monti Sicani.

Fonte: http://www.paeseitaliapress.it/news_8736_Il-Parco-dei-Monti-Sicani-accoglie-il-turismo-sostenibile-in-moto.html

Rassegna Stampa: i Monti Sicani in moto:" ecco le nuove frontiere del turismo sostenibile"

monti sicani regione 2I monti Sicani in moto: "Ecco le nuove frontiere del turismo sostenibile"
„Una innovativa forma di turismo rurale a cavallo di moto entrofuoristrada (i cosiddetti "maxienduro") di attuale grande diffusione, nel pieno rispetto dell’ambiente, delle leggi e dello spirito “Adventouring” di scoperta turistica del territorio in moto. Siglato l'accordo programmatico tra l'associazione Sicily Over Trail e il Parco naturale regionale dei Monti Sicani. Lo scopo è quello di  promuovere la fruizione turistica.
 
"L’associazione Sicily Over Trail ha trovato nell’Ente Parco dei Monti Sicani un sensibile partner istituzionale per l’attuazione di un progetto  di fruizione turistica similare a quanto recentemente realizzato sul territorio alpino nell'ambito del Consorzio turistico "Via lattea" con l'offerta turistica "Alpi Motor Resort", anche grazie al recente accordo stipulato dalla Federazione Motociclistica Italiana, da cui il protocollo di intesa che riconosce l’importanza del turismo in moto come risorsa, economica e non, per il territorio - dichiara il presidente della Sicily Over Trail, Francesco Paolo Rubino -. Ritengo che l’accordo con l’Ente Parco costituisca un ulteriore passo verso la consapevolezza che motociclismo e natura possano convivere nel rispetto della conservazione del “Capitale Naturale”.  Auspico, pertanto, che anche gli altri Enti che si occupano della gestione delle aree naturali possano aderire alla proposta di Sicily Over Trail ponendo in essere analoghi  progetti di sviluppo del turismo rurale sostenibile a cavallo delle due ruote".
 
Così il commissario straordinario dell’Ente Parco dei Sicani, Luca Gazzara: "Il Territorio del Parco merita di essere conosciuto e valorizzato attraverso l’incremento turistico di forme innovative di fruizione, quale quella proposta dall’Associazione Sicily Over Trail. Questo protocollo d’intesa pone le basi anche per un miglioramento della consapevolezza ambientale dei soggetti coinvolti nella scoperta delle bellezze naturalistiche, culturali ed enogastronomiche del territorio Sicano".
 
"Esprimo piena soddisfazione per questo ulteriore accordo programmatico che il Parco regionale dei Monti Sicani ha stipulato con l’Associazione Sicily Over Trail - chiude l’assessore regionale per il Territorio e l’Ambiente, Toto Cordaro -. La valorizzazione dei parchi naturali passa anche attraverso nuove forme di turismo sostenibile per la fruizione delle bellezze naturali".“

http://www.palermotoday.it/sport/turismo-rurale-moto-monti-sicani.html

Rassegna Stampa: Il Parco dei Monti Sicani accoglie il turismo sostenibile in moto

Motociclisti sui Monti Sicani 702x336PALERMO (28 nov) – Far convivere motociclismo e natura nel pieno rispetto delle leggi a tutela dell’ambiente e far comprendere che il turismo in moto è una grande risorsa da dover sfruttare nel nostro territorio: sono questi gli obiettivi dell’accordo siglato tra il Parco naturale dei Monti Sicani e l’associazione Sicily Over Trail, plaudito dall’assessore regionale al Territorio e all’Ambiente Toto Cordaro, che ha avallato la lodevole iniziativa presentata in questi giorni. Un’innovativa forma di turismo rurale a cavallo di moto entrofuoristrada, il cosiddetto “maxienduro”, di attuale grande diffusione, accompagnata da uno spirito di “adventouring” e scoperta turistica delle numerose bellezze che l’ente offre in un’area compresa tra 12 comuni (in parte Provincia di Palermo, in parte Agrigento) con “unicum” paesaggistici e naturalistici di forte impatto visivo e una ricchezza e molteplicità di flora e fauna.

“Il parco merita di essere conosciuto e apprezzato attraverso l’incremento turistico – spiega il commissario straordinario Luca Gazzara – nuove forme di fruizione come quella legata al mondo dei motocilisti consentono la valorizzazione delle nostre bellezze culturali ed enogastronomiche, oltreché naturali; si tratta di uno strumento per esprimere le potenzialità di una zona della Sicilia ancora poco nota e che invece deve accogliere turisti e appassionati di percorsi naturalistici”.

Sicily Over Trail ha trovato nell’Ente Parco un prezioso partner: “Sulla scia di un’intesa firmata con il Consorzio turistico Via Lattea sulle Alpi per proporre l’Alpi Motor Resort – sottolinea il presidente dell’associazione Francesco Paolo Rubino – e di un accordo stipulato con la Federazione Motociclistica Italiana, abbiamo pensato di coinvolgere i Monti Sicani in un progetto simile, volto alla consapevolezza che un turismo sostenibile a cavallo delle due ruote, non solo è auspicabile, ma rappresenta un’opportunità di sviluppo e promozione. Proporremo iniziative simili anche ad altre realtà siciliane”.

Fonte: https://www.lecodelsud.it/il-parco-dei-monti-sicani-accoglie-il-turismo-sostenibile-in-moto

icone 190x190 DOVE DORMIREicone 190x190 DOVE MANGIAREicone 190x190 SERVIZIicone 190x190 ITINERARIicone 190x190 I COMUNI